The Crown. Settimo episodio

/The Crown. Settimo episodio

The Crown. Settimo episodio

Scientia potentia est

L’episodio sette delle serie televisiva The Crown è l’unico, più del quinto, in cui Claire Foy, Elisabetta, è protagonista dall’inizio alla fine.

Il tema è quello della sua istruzione. Si accorge, confrontandosi con i politici che riceve, di non essere all’altezza. Di non riuscire a star dietro alle nuove scoperte scientifiche che stanno sconvolgendo il mondo. L’Unione Sovietica ha appena concluso i test nucleari sulla bomba H. La bomba all’idrogeno.

Elisabetta si rende conto che la sua istruzione, l’istruzione ricevuta da bambina, non è sufficiente. Decide così di assumere un precettore privato. Un anziano e colto professore.

Il professore è capace di compiere una trasformazione. Semplicemente ricordando alla regina quello che, sin da piccola, ha sempre saputo. Che tutta la sua forza, la sua autorità, è nella conoscenza della costituzione.

Sarà questa riscoperta ad imprimerle la forza necessaria per affrontare gli eventi narrati in questo episodio. Churchill viene colpito da due ictus, e per evitare di rassegnare le dimissioni, tiene nascoste le sue condizioni di salute.

Elisabetta, con una prova di grande carattere, riesce a scoprirlo. Aiutata dai consigli del suo precettore decide di rimproverare “come fosse bambino” Winston Churchill.

Le dimissioni di Winston Churchill

L’esito è prevedibile e inaspettato nel contempo.

Recuperando il suo vecchio quaderno da studentessa, Elisabetta legge quanto di più importante ha imparato al primo ministro:

«Sono due gli elementi fondamentali della costituzione: la parte operativa e la parte nobile, il monarca e il governo. Queste due istituzioni funzionano solo se si sostengono a vicenda. Solo se si fidano l’una dell’altra».

Winston Churchill rassegna le sue dimissioni riconoscendo di non possedere più le necessarie condizioni fisiche e mentali per sostenere il suo incarico. Riconoscendo, altresì, che è giunto il tempo. La promessa fatta a suo padre, re Giorgio, è compiuta. Ora Winston Churchill può andarsene, Elisabetta é pronta.

By | 2017-03-03T20:11:23+00:00 marzo 3rd, 2017|Serie tv|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment